} S Pink Premium Pointer S Pink Premium Pointer

lunedì 22 febbraio 2021

Cover reveal "La vittoria"

Buongiorno lettori e lettrici 😎

Oggi partecipo al cover reveal del libro "La vittoria" di J.H. Croix, già conosciuta in casa Queen Edizioni con il libro "Il gioco" (per leggere la mia recensione clicca qui 👉 https://www.lalibreriadianna.it/search?q=il+gioco )


la vittoria

SCHEDA

TITOLO: La Vittoria

SERIE: Brit Boys Vol. 2

AUTORE: J. H. Croix

EDITORE: Queen Edizioni

GENERE: Sport Romance

PAGINE: 275

FORMATO: Ebook - Copertina flessibile

PREZZO: € 3,99 - 12,90 CF

DATA DI PUBBLICAZIONE: 18/03/2021

NB: Libro disponibile nei vari digital store e in libreria


cover reveal la vittoria


SINOSSI

Un calciatore famoso per il suo sangue freddo.

Una donna che lo mette alla prova come nessun’altra.

Niente mi sfuggiva. Niente mi scalfiva. In campo e fuori. Finché non ho incontrato Harper. Un

assaggio di lei è bastato per farmi cadere in ginocchio. Farò qualunque cosa per conquistarla. È

intelligente, è bellissima, ed è così riservata che è diventata una sfida che devo vincere. Non c’è

niente che possa disturbarla. Non c’è niente che faccia colpo su di lei: non il fatto che io sia una star

del calcio internazionale, non i soldi. E sta scappando da qualcosa. So essere paziente. Sono

abituato a un gioco simile. Ma questo non è un gioco. Non con Harper, non quando lei è tutto ciò

che voglio. Proteggere la porta è facile. Il cuore… non così tanto.

*Sport romance autoconclusivo.


L'AUTRICE

J. H. Croix, autrice bestseller USA Today, vive in una piccola città nelle storiche campagne del
Maine con suo marito e due cani viziati. Scrive Contemporary Romance con donne impertinenti e
maschi alpha che non hanno paura di mostrare le proprie emozioni. Il suo amore per i paesini
eccentrici e per le persone che li popolano traspare dai suoi romanzi.
Passeggia con lei tra le pagine dei suoi bestseller per riscoprire il lato indomito dell'amore.

Visita il suo sito: https://jhcroixauthor.com/

giovedì 18 febbraio 2021

Segnalazione "Dedalus"

 

Buongiorno lettori e lettrici 😀

Oggi giornata di segnalazioni. 

Vi segnalo "Dedalus"  di Francesca Redolfi edito Le Mezzelane Casa Editrice che ringrazio.

Prossimamente sul blog anche la recensione, intanto vi lascio qualche informazione e la trama.

Buona lettura! 


dedalus

SCHEDA

Titolo : Dedalus

Autore: Francesca Redolfi

Editore : Le Mezzelane Casa Editrice (8 febbraio 2021)

Lunghezza stampa : 431 pagine




TRAMA

A Dedalus, il luna park più grande del mondo, Clara vuole vincere il Torneo per incontrare un misterioso guaritore, forse capace di salvare suo padre. Tra gare di aquiloni e incantatori di serpenti, giostre e saltimbanchi, guidata da Jan, enigmatico e affascinante giostraio, Clara scoprirà che a volte il viaggio più immaginifico è quello dentro se stessi.

Clara ha sedici anni e un solo desiderio: che suo padre, gravemente malato, guarisca. Tuttavia, sa che ciò è quasi impossibile e quindi, essendo orfana di madre, presto dovrà trasferirsi in casa di una zia che non sopporta.
Qualcosa, però, riaccende la sua speranza. Una notte, insieme alla sabbia portata da un mare lontano, in città arriva Dedalus. È il luna park più grande del mondo, capace di suscitare incanto e meraviglia. Ciò che cattura l’interesse della ragazza sono in realtà i racconti su un guaritore di Dedalus, dalle prodigiose capacità taumaturgiche.
Nell’intento di salvare suo padre, e aiutata da Jan, giovane ed enigmatico giostraio, Clara partecipa al Torneo del luna park, entrando in un mondo fantastico, magistralmente creato con l’arte dell’illusionismo.
Tra gare di aquiloni e incantatori di serpenti, giostre che sfiorano il cielo, saltimbanchi, funamboli e segreti taciuti, Clara scoprirà infine che a volte il viaggio più immaginifico è quello dentro se stessi.


LINK CASA EDITRICE



LINK AMAZON 



martedì 16 febbraio 2021

Recensione "Tenebre a Quiet Ridge"

 

TENEBRE A QUIET RIDGE



Buongiorno lettori e lettrici 😊

Oggi vi parlo di "Tenebre a Quiet Ridge" di Gaetano Cappello edito Words Edizioni.

Buona lettura


SCHEDA

TITOLO: Tenebre a Quiet Ridge

AUTORE: Gaetano Cappello 

EDITORE: Words Edizioni

GENERE: Romanzo gotico

FORMATO: Ebook (2,99) - Cartaceo (15,90)


RELEASE DATE: 08.02.2021


DISPONIBILE SU AMAZON E IN TUTTE LE LIBRERIE



Dal titolo e dalla copertina pensavo di trovarmi davanti a un romanzo thriller e per certi versi lo è anche se viene definito un romanzo gotico. E' davvero un romanzo particolare, oltre la normalità e ricco di azione. 

Ma veniamo alla storia...

E' un libro ambientato nei primi del '900 e Dalia è una ragazza che è scappata dal Messico e si ritrova in un bosco. Qui viene trovata da Thomas che in realtà era a caccia di un orso. 
Dopo averla trovata vestita di stracci e con i capelli corti che inizialmente le sembrava un uomo, Thomas riesce a convincerla e a portarla con lui per offrirle un pasto caldo.

Dalia si fida di lui e gli racconta che è scappata e che è povera, così Thomas le offre un lavoro nella casa di Donna Carlisa dove dovrà badare a un bambino di nome Colbert.

Donna Carlisa le offre dei vestiti nuovi e dopo una notte passata nel capanno della servitù la ospita anche nella casa. 

Dalia ha sempre con sè un diario che tiene sempre stretto a lei, dove appunta tutti i suoi pensieri e veniamo così a conoscenza della sua vita passata e della sua famiglia.

Dalia si lega a Colbert, le fa quasi da mamma, ma in quella casa c'è qualcosa di strano: un seminterrato chiuso da una serratura a forma di orologio.

Una notte dei malviventi entrano in casa e durante un colpo di pistola Dalia si rifugia nel seminterrato che casualmente è aperto e scopre così che ci sono delle candele, ma soprattutto un altare con degli oggetti strani e paurosi: un libro e una maschera.

Dopo questa scoperta Dalia non si sente più al sicuro e cerca di capire qualcosa di più, per questo va in città e incontra Frank e Celine.

Molti colpi di scena caratterizzano il finale, non posso svelarvi di più, ma posso solo dirvi che bisogna leggerlo fino alla fine perché tutte le certezze che si hanno all'inizio crolleranno.

La maschera è il punto cruciale della storia, ho apprezzato che venga trattato questo tema e mi ha ricordato molto Pirandello, molte persone si nascondono dietro una maschera e in realtà poi sono molto diverse da come appaiono.

Per quanto riguarda lo stile il romanzo è costituito da quattro parti suddiviso bene in capitoli e intervallati da parti del diario di Dalia che si leggono volentieri per capire il suo passato.

Il linguaggio dell'autore è ricercato, non ci sono molti dialoghi, ma molta azione e colpi di scena, ho apprezzato molto come Gaetano è riuscito a incastrare le varie parti e a farmi crollare tutte le certezze che avevo all'inizio nella terza e quarta parte. 

Ho amato il personaggio di Dalia, donna forte, coraggiosa e sensibile verso il piccolo Colbert, ma anche il personaggio di Frank l'ho amato molto, l'ho visto come un padre dolce che vuole realizzare i sogni della figlia.

"Tenebre a Quiet Ridge" è un colpo di scena dietro l'altro, un romanzo particolare e strano ma che mi ha decisamente sorpreso.

Alla prossima! 


LINK AMAZON 

   


TRAMA 

Quiet Ridge è un borgo fuori dal tempo, ritrovo per anime erranti e peccaminose. Un luogo da cui qualsiasi uomo sano di mente si terrebbe alla larga. Chi fugge dal proprio passato, però, non sceglie consapevolmente la meta. Scappa e basta, brancolando nel buio, senza mai voltarsi indietro. Così, Dalia Vargas – una giovane messicana scampata alla rivoluzione – attraversa mezzo continente in cerca di un nuovo inizio. Un esodo che la trascina dentro una spirale di accadimenti grotteschi, tra bifolchi senza niente da perdere, carismatiche donne di potere, società misteriose e... creature ultraterrene. 



L’AUTORE

Gaetano Cappello nasce ad Agrigento nel 1990. Cresciuto in una famiglia poco incline alla lettura, vede nascere il proprio legame con le storie dell’orrore per caso. Un’epifania che lo porta a divorare ogni romanzo del genere, da Stephen King a Lovecraft, finché non decide di dedicarsi alla scrittura egli stesso.

lunedì 15 febbraio 2021

Cover reveal "Ride"


ride



Oggi partecipo anche al cover reveal di "Ride" di Daphne Loveling edito Queen Edizioni che uscirà l' 8 Marzo.

Vi lascio come sempre tutte le informazioni.







SCHEDA

TITOLO: Ride

SERIE: Stone Kings MC Vol. 3

AUTORE: Daphne Loveling

EDITORE: Queen Edizioni

GENERE: Contemporary

PAGINE: 270

FORMATO: Ebook

PREZZO: € 3,99

DATA DI PUBBLICAZIONE: 08/03/2021

NB: Libro disponibile nei vari digital store


TRAMA

Moto veloci e donne facili. Sono queste le cose da cui è composta la mia vita. Finché una decisione

sbagliata non mi porta a mettere un freno a tutto. Ed è allora che mi ritrovo faccia a faccia con

l’unica donna capace di farmi avere anche altri desideri.

Eva Van Buren. Dieci anni fa sono quasi riuscito ad averla. Adesso, è la mia fisioterapista. E io non

ho mai dimenticato la sua bellezza.

C’è solo un problema: Eva mi odia.

La cosa, però, non ha importanza. Lei può cercare di resistermi, ma io farò di tutto pur di averla. E,

questa volta, ci riuscirò.

RIDE è il terzo libro della serie Stone Kings MC.


L'AUTRICE


Daphne Loveling, autrice bestseller nelle classifiche USA Today, è una ragazza di provincia che,
appena ne ha avuto l'occasione, si è trasferita in una grande città in cerca di avventura. Scrive di
impudenti maschi alpha e di donne determinate che conquistano i loro cuori. Daphne vive in
America, nel Midwest, con il suo meraviglioso marito e due gatti che li hanno resi schiavi.
https://daphneloveling.com/


Recensione "Le ragioni del cuore"


review le ragioni del cuore


Buongiorno lettori e lettrici e buon lunedì 😉

Iniziamo una nuova settimana con una nuova recensione edita Queen Edizioni.

Il romanzo è "Le ragioni del cuore" di Jamie Beck, nuova autrice del teem Queen Edizioni.

E' il primo volume di una serie di 3 volumi, ma è autoconclusivo. 


 

 SCHEDA

 TITOLO: Le ragioni del cuore

AUTORE: Jamie Beck

EDITORE: Queen Edizioni

GENERE: Contemporaneo

PAGINE: 340

FORMATO: Ebook – Copertina flessibile

PREZZO: 3,99 Ebook – 15,90 Copertina flessibile

DATA DI PUBBLICAZIONE: 04/02/2021

NB: Libro disponibile nei vari store e in libreria       


Sono molto contenta di aver scoperto questa nuova autrice perché seppur un romanzo romance "Le ragioni del cuore" affronta anche molte tematiche delicate. 

Ma iniziamo dalla storia....

Colby è una donna rimasta vedova dopo il suicidio del marito Mark. Purtroppo ha perso anche il suo migliore amico d'infanzia Joe e al funerale ritroverà la famiglia di Joe  e soprattutto il fratello Alec con il quale Colby da piccola giocava sulla casa sull'albero.

Il passato ritorna e Colby non può che guardare avanti. Così la cosa migliore da fare per lei è quella di lasciare il suo lavoro di avvocato e di aprire un ristorante sulle rive di un lago con un paesaggio mozzafiato.

A Colby manca però il capocuoco così il fratello di Colby, Hunter chiama proprio Alec, chef stellato che vanta di notorietà e premi, ma che purtroppo ha dovuto chiudere il suo ristorante.

Quale miglior occasione per fare la sua carriera nel ristorante di Colby?

Dopotutto sono sempre stati legati fin da bambini e anche se Colby non si era mai accorta, Alec è sempre stato innamorato di lei, ma non lo ha mai confessato.

Inizialmente tra Colby e Alec il rapporto di lavoro non va benissimo, anzi litigano sul menu, Alec vuole creare un ristorante raffinato, Colby invece vuole un ristorante più semplice, così Alec la invita a cena e le fa assaggiare alcuni dei suoi piatti. 

Colby pian piano si convince che Alec ha ragione, deve imparare a fidarsi di lui anche se in realtà Alec ha un segreto che non ha mai svelato a Colby.

Tra loro c'è subito sintonia, ma preferiscono andare con calma soprattutto per quello che hanno vissuto e per la paura di lasciarsi andare ad un nuovo amore.

Riusciranno alla fine a mettere da parte i ricordi, i lutti e a seguire il loro cuore?

Entrambi i protagonisti mi sono piaciuti, sia per il loro carattere entrambi testardi e convinti delle loro idee, sia perché sono molto simili, Colby ha perso il marito, Alec ha perso il fratello, entrambi devono riprendere la loro vita e guardare al futuro.

Mi sono piaciuti anche i personaggi che contornano la storia, soprattutto la madre di Colby, che prima di tutti ha capito la nascita di questo nuovo amore. 

Tutti i personaggi sono introspettivi, possono essere quasi reali e veri, il romanzo potrebbe essere tranquillamente una storia reale anche se non lo è.

Ho apprezzato che Alec non è il solito maschio Alpha muscoloso e bello, ma è uno chef semplice e impacciato. 

Al romanzo fanno da sfondo le seguenti tematiche: il bipolarismo, il superamento di un lutto, le seconde possibilità, l'amicizia, la famiglia e l'amore.

Non mi resta che consigliarvelo, sicuramente oltre a farvi emozionare vi farà venire l'acquolina in bocca! 


Alla prossima! 


LINK AMAZON 


TRAMA

𝐀𝐮𝐭𝐫𝐢𝐜𝐞 𝐝𝐚 𝟑 𝐦𝐢𝐥𝐢𝐨𝐧𝐢 𝐝𝐢 𝐜𝐨𝐩𝐢𝐞 𝐯𝐞𝐧𝐝𝐮𝐭𝐞 𝐞 𝐭𝐫𝐚𝐝𝐨𝐭𝐭𝐚 𝐢𝐧 𝐝𝐢𝐯𝐞𝐫𝐬𝐞 𝐥𝐢𝐧𝐠𝐮𝐞.

Nel giorno del secondo anniversario del suicidio di suo marito, Colby Cabot-Baxter è pronta a lasciarsi il dolore alle spalle. 

A CertainTea, il ristorante che sta per aprire sul lago Sandy, sarà il suo nuovo inizio. E quando il suo capocuoco si licenzia prima della grande apertura, Colby è costretta ad assumere Alec Morgan, un vecchio amico di famiglia. 

La sua reputazione da chef stellato potrebbe generare fermento, ma la loro amicizia è appassita da quando, per colpa di una sfida lanciata dal marito di Colby, il fratello di Alec ha perso la vita.

A causa dei segreti riguardanti la tragedia che ha cambiato la sua vita e quella di Colby, Alec è caduto in depressione e ha perso il suo rinomato ristorante. La sua carriera è a pezzi, e lui è determinato a usare quella nuova opportunità per riscattare la sua reputazione e aiutare la donna che ha sempre amato a ritrovare la felicità.

Ma i segreti, prima o poi, trovano il modo di tornare a galla. E quando lo fanno quelli di Alec, la nuova vita che lui e Colby hanno ricostruito insieme rischia di venire distrutta. *Romanzo autoconclusivo

mercoledì 10 febbraio 2021

Recensione "Veleno"

 Buongiorno lettori e lettrici 😊

Oggi vi parlo di un libro molto particolare, "Veleno" di Andrea Ferrari che ringrazio per avermi contattato e per avermi mandato la copia. 


veleno
SCHEDA

Titolo: Veleno

Autore: Andrea Ferrari

Casa editrice: Catartica

Prezzo: 13 €

N° di pagine: 128

Data di pubblicazione:1/12/2020



Il protagonista del romanzo è Andrea, un uomo che vive da solo dopo la perdita della fidanzata Arianna. 

E' un personaggio complicato con un passato in strutture psichiatriche e che ancora oggi è costretto a prendere psicofarmaci.

La mancanza affettiva dei genitori e la dipendenza dal fumo, alcool e farmaci lo portano a comprare un software da installare sul computer.

Questa intelligenza artificiale, che Andrea chiama Arianna come la sua ex ragazza, gli fa spesso delle domande e conosce tutto di lui, essendo appunto un software che può ricercare i dati sul computer. 

Andrea si lega all'assistente vocale Arianna, è una confidente e un'amica per lui, ma presto si rende conto che nemmeno questo gli basta, ha bisogno di una presenza fisica, di una persona al suo fianco.

Riuscirà a trovarla? Riuscirà a legarsi a qualcuno?

E' un libro non facile da capire, a volte non riuscivo a capire le azioni del protagonista, ma purtroppo ciò che fa è dettato dalla depressione e dalla solitudine. 

Inizialmente pensavo fosse un romanzo tragico, ma poi ho trovato una speranza nel protagonista, segno che da tutto il "veleno" da cui era dipendente si può guarire.

Mi è piaciuta l'idea del legame del protagonista con l'assistente vocale, anche se solo una voce robotica comunque anche la tecnologia è stata utile per non farlo sentire solo e per chiedere almeno "Come stai?" 

La narrazione è in prima persona e i sentimenti e le azioni del protagonista arrivano direttamente al lettore.

Un libro che non è per tutti, con un linguaggio crudo e intenso che fa riflettere sulla fragilità dell'uomo. 


Alla prossima recensione! :) 


LINK AMAZON



TRAMA

Dopo aver soggiornato in residenze psichiatriche e appartamenti protetti, Andrea, scrittore in declino, ora vive in un’abitazione privata. Abbandonato a sé stesso abusa di farmaci, alcolici e droghe. La solitudine e il ricordo di una fidanzata scomparsa in giovane età gli causano una grave carenza affettiva, che crede di poter compensare quando nella sua vita compare un’intelligenza artificiale di sesso femminile. Durerà finché non entrerà in scena Rahima, una donna di origini egiziane dal carattere remissivo e di una bellezza accecante. Sarà lei a determinare l’ascesa e il declino del protagonista, fino al sopraggiungere della fine.

lunedì 8 febbraio 2021

Cover reveal "Obsidian"

Buongiorno lettori e lettrici 😊

Oggi partecipo al cover reveal di "Obsidian" di Kimberly Loth edito Queen Edizioni che uscirà il 25 Febbraio. 

Torna il genere fantasy edito Queen, primo volume di una serie.


obsidian


SCHEDA

TITOLO: Obsidian

AUTORE: Kimberly Loth

SERIE: The Dragon Kings Vol.1

EDITORE: Queen Edizioni

GENERE: Urban Fantasy YA

PAGINE: 300

FORMATO: Ebook – Copertina flessibile

PREZZO: 4,99 Ebook – 15,90 Copertina flessibile

DATA DI PUBBLICAZIONE: 25/02/2021

NB: Libro disponibile nei vari store e in libreria





TRAMA

Un futuro re.

Una ragazza affascinata dai draghi.

Un incontro inaspettato che cambierà le loro vite per sempre.

Aspen non sa come comportarsi di fronte al re dei draghi mutanti…E le conseguenze delle sue scelte

potrebbero essere mortali. La ragazza non ha mai avuto paura di nulla, ma se sapesse chi è Sid, forse si

comporterebbe diversamente. Per lei, Sid è solo un promemoria di un passato che preferirebbe dimenticare.

Quello che aspen non sa, è che Sid non la lascerà da sola, perché è l’unica ragazza che potrebbe essere in

grado di salvare lui e il resto dei draghi. Ma non aveva messo in conto di innamorarsi di lei…

*Finale aperto.


L'AUTRICE

Kimberly Loth ha vissuto in tutto il mondo: dai boschi isolati di Ozarks all’esotica Il Cairo. Attualmente
vive a Tucson, in Arizona, con la sua famiglia, incluso un vecchio gatto scontroso di nome Max.
Scrive da dieci anni ed è autrice della serie più venduta di Amazon The Dragon Kings. Nel suo tempo libero
fa volontariato in chiesa, legge e viaggia tutte le volte che può.


Segnalazione uscita "Tenebre a Quiet Ridge"

 Buongiorno lettori e lettrici 😊 

Oggi esce un nuovo libro edito Words Edizioni di cui presto leggerete la recensione.

Si tratta di "Tenebre a Quiet Ridge" di Gaetano Cappello.

Vi lascio alcune informazioni.


TENEBRE A QUIET RIDGE

SCHEDA

TITOLO: Tenebre a Quiet Ridge

AUTORE: Gaetano Cappello 

EDITORE: Words Edizioni

GENERE: Romanzo gotico

FORMATO: Ebook (2,99) - Cartaceo (15,90)


RELEASE DATE: 08.02.2021





TRAMA

Quiet Ridge è un borgo fuori dal tempo, ritrovo per anime erranti e peccaminose. Un luogo da cui qualsiasi uomo sano di mente si terrebbe alla larga. Chi fugge dal proprio passato, però, non sceglie consapevolmente la meta. Scappa e basta, brancolando nel buio, senza mai voltarsi indietro. Così, Dalia Vargas – una giovane messicana scampata alla rivoluzione – attraversa mezzo continente in cerca di un nuovo inizio. Un esodo che la trascina dentro una spirale di accadimenti grotteschi, tra bifolchi senza niente da perdere, carismatiche donne di potere, società misteriose e... creature ultraterrene. 


L'AUTORE

Gaetano Cappello nasce ad Agrigento nel 1990. Cresciuto in una famiglia poco incline alla lettura, vede nascere il proprio legame con le storie dell’orrore per caso. Un’epifania che lo porta a divorare ogni romanzo del genere, da Stephen King a Lovecraft, finché non decide di dedicarsi alla scrittura egli stesso.


ESTRATTO

«Cosa speri di trovare a Quiet Ridge?»
«Per adesso un posto dove stare. Un lavoro, magari.»
«Dal Messico a qui è un bel po’ di strada. Non c’erano altri posti in cui stabilirsi, nel mezzo?»
L’espressione di Dalia sembrò sconvolta da uno schiaffo invisibile. Dovette posare la ciotola e concentrarsi, quasi trovare una risposta fosse tutt’altro che scontato, mentre la luce del braciere acceso le riverberava sul volto, tinteggiandone i lineamenti tirati. «Niente per cui valesse la pena rimanere.»






domenica 7 febbraio 2021

Novità librarie Febbraio

Buongiorno lettori e lettrici 😊 

E' da un po' che non mi dedicavo alla rubrica delle novità librarie, quindi eccomi qui con la novità librarie di febbraio che secondo me sono da segnalarvi, tutte con relativa trama e link amazon per l'acquisto! 


Buona lettura! 


l'ombrello dell'imperatore
TRAMA

L’ispettore Takeshi Nishida della squadra Omicidi della polizia di Tokyo ha un secondo nome che pochi conoscono, ma che dice molto di lui. All’anagrafe infatti è Takeshi James Nishida. Perché Nishida è un hāfu: un mezzo sangue, padre giapponese e madre americana.

Forse per questo non riesce a essere sempre accomodante e gentile come la cultura e l’educazione giapponese vorrebbero. Forse è per il suo carattere impulsivo, per quel suo modo obliquo e disincantato di vedere le cose e le persone che lo circondano, che non ha mai fatto carriera come avrebbe meritato. O forse è perché lui non vuole fare carriera, se questo significa mettere i piedi sotto la scrivania invece di usarli per battere le strade di Tokyo, città che ama e disprezza con altrettanta visceralità – e che allo stesso modo lo ricambia.

Ma Nishida è eccezionale nel suo lavoro: lo dimostra il numero di indagini che è riuscito a risolvere. Fino al caso dell’ombrello. Un uomo, ritrovato morto. L’arma del delitto? All’apparenza, un comunissimo ombrello di plastica da pochi yen, di quelli che tutti usano, tutti smarriscono e tutti riprendono da qualche parte.

Ma questo ombrello ha qualcosa che lo differenzia dagli altri. Un piccolo cerchio rosso dipinto sul manico e, soprattutto, un’impronta.

E Nishida si troverà di fronte a un incredibile vicolo cieco quando scoprirà a chi appartiene l’impronta digitale del possibile assassino: all’imperatore del Giappone.


LINK AMAZON 


  
                                                             




                                                           TRAMA

basta un caffe 
Accomodati a un tavolino. Gusta il tuo caffè. Lasciati sorprendere dalla vita.   L'aroma dolce del caffè aleggia nell'aria fin dalle prime ore del mattino. Quando lo si avverte, è impossibile non varcare la soglia della caffetteria da cui proviene. Un luogo, in un piccolo paese del Giappone, dove si può essere protagonisti di un'esperienza indimenticabile. Basta entrare, lasciarsi servire e appoggiare le labbra alla tazzina per vivere di nuovo l'esatto istante in cui ci si è trovati a prendere una decisione sbagliata. Per farlo, è importante che ogni avventore stia attento a bere il caffè finché è caldo: una volta che ci si mette comodi, non si può più tornare indietro. È così per Gotaro, che non è mai riuscito ad aprirsi con la ragazza che ha cresciuto come una figlia. Yukio, che per inseguire i suoi sogni non è stato vicino alla madre quando ne aveva più bisogno. Katsuki, che per paura di far soffrire la fidanzata le ha taciuto una dolorosa verità. O Kiyoshi, che non ha detto addio alla moglie come avrebbe voluto. Tutti loro hanno qualcosa in sospeso, ma si rendono presto conto che per ritrovare la felicità non serve cancellare il passato, bensì imparare a perdonare e a perdonarsi. Questo è l'unico modo per guardare al futuro senza rimpianti e dare spazio a un nuovo inizio.


LINK AMAZON









                                                       
luce della notte

TRAMA

Chiara ha fatto un sogno. E ha avuto tantissima paura. Canta e conta, si diceva nel sogno, ma il buio non voleva andarsene. Così, Chiara si è affidata alla luce invisibile della notte per muovere i propri passi nel bosco. Ma quello che ha trovato scavando alle radici dell'albero l'ha sconvolta. Perché forse non era davvero un sogno. Forse era una spaventosa realtà. Manca poco a Natale, il giorno in cui Chiara compirà nove anni. Anzi, la notte: perché la bambina non vede la luce del sole da non sa più quanto tempo. Ci vuole un cuore grande per aiutare il suo piccolo cuore a smettere di tremare. È per questo che, a pochi giorni dalla chiusura di un faticosissimo e pericoloso caso e dalla scoperta di qualcosa che dovrà tenere per sé, Teresa Battaglia non esita a mettersi in gioco. Forse perché, nonostante tutto, in lei batte ancora un cuore bambino. Lo stesso che palpita, suo malgrado, nel giovane ispettore Marini, dato che pur tra mille dubbi e perplessità decide di unirsi al commissario Battaglia in quella che sembra un'indagine folle e insensata. Già, perché come si può anche solo pensare di indagare su un sogno? Però Teresa sa, anzi, sente dentro di sé che quella fragile, spaurita e coraggiosissima bambina ha affondato le mani in qualcosa di vero, di autentico… E di terribile.

LINK AMAZON




il giardino dalle mille voci
TRAMA

Sally ha diciassette anni e pensa che tutto il mondo sia contro di lei. Fuggire di casa le sembra l'unica soluzione possibile. Non vorrebbe chiedere aiuto a nessuno, ma quando la notte la sorprende si trova di fronte a una fattoria. Ad accoglierla è la timida e taciturna Liss che, senza farle domande, la ospita nella sua grande casa vuota. Il giorno dopo, la donna vorrebbe coinvolgerla nel lavoro dei campi, ma Sally si rifiuta. Finché Liss le apre le porte di un angolo nascosto della sua tenuta: un giardino segreto pieno di rigogliosi alberi da frutto. Sarà lei a insegnare a Sally che solo i cuori più puri possono comprendere la magia della natura. Che sdraiarsi sotto un pero può evocare una dolcezza perduta, assaporare il gusto di un fico portare luce dove c'è troppo buio. Liss non ha mai permesso a nessuno di entrare in quel luogo, ma ha capito che Sally ha bisogno di un rifugio in cui ritrovare sé stessa, dell'abbraccio di quelle foglie e del potere di quei sapori. Forse anche lei, dopo tanto tempo, deve trovare il coraggio di tornarci. Perché il passato e i suoi segreti non possono restare nell'ombra per sempre. Giorno dopo giorno tra le due nasce un'amicizia speciale, un legame unico che dà loro la forza di ricominciare, anche se costa molta fatica. Ma anche il seme deve farsi largo attraverso la terra per germogliare e raggiungere il sole.

LINK AMAZON






la sola colpa di essere nati
TRAMA

«Per me è molto importante sentirmi sulla tua stessa strada. Perché hai vissuto ciò che io ho solo letto, e perché avendolo vissuto non hai assecondato l'istinto di rispondere all'odio con l'odio». «Non abbiamo bisogno di eroi, serve però tenere sempre viva la capacità di vergognarsi per il male altrui, di non voltarsi dall'altra parte, di non accettare le ingiustizie». Liliana Segre ha compiuto da poco otto anni quando, nel 1938, con l'emanazione delle leggi razziali, le viene impedito di tornare in classe: alunni e insegnanti di «razza ebraica» sono espulsi dalle scuole statali, e di lì a poco gli ebrei vengono licenziati dalle amministrazioni pubbliche e dalle banche, non possono sposare «ariani», possedere aziende, scrivere sui giornali e subiscono molte altre odiose limitazioni. È l'inizio della più terribile delle tragedie che culminerà nei campi di sterminio e nelle camere a gas. In questo dialogo, Liliana Segre e Gherardo  Colombo ripercorrono quei drammatici momenti personali e collettivi, si interrogano sulla profonda differenza che intercorre tra giustizia e legalità e sottolineano la necessità di non voltare mai lo sguardo davanti alle ingiustizie, per fare in modo che le pagine più oscure della nostra storia non si ripetano mai più.

LINK AMAZON



 

adesso che sei qui

TRAMA

Incontriamo zia Camilla sulla piazza di un piccolo paese non lontano dal lago di Garda e dal corso dell’Adige. Per le borsette e i cappellini tutti la chiamano la Regina, e in effetti nel portamento assomiglia alla regina d’Inghilterra, con qualche stranezza in più. Qualcuno l’ha fatta sedere sulle pietre della fontana dove la raggiunge la nipote Andreina, e un pezzo di realtà di zia Camilla si ricompone. È l’esordio, così lo chiamano, di una malattia che si è manifestata a poco a poco, a giorni alterni, finché il mondo fuori l’ha vista e da quel momento è esistita per tutti, anche per lei. Zia ­Camilla è sempre vissuta in campagna tra fiori, galline e gli amati orologi, nella grande casa dove la nipote è cresciuta con lei e con zio Guidangelo. Ora Andreina, che è moglie e madre mentre la zia di figli non ne ha avuti, l’assiste affettuosamente e intanto racconta in prima persona il presente e il passato delle loro vite. Una narrazione viva ed energica, come zia Camilla è sempre stata e continua a essere. Intorno e insieme a loro, parenti, amiche, altre zie, donne ­venute da lontano che hanno un dono unico nel prendersi cura, tutte insieme per fronteggiare questo ospite ineludibile, il «signor Alzheimer», senza perdere mai l’allegria. Perché zia Camilla riesce a regalare a tutte loro la vita come dovrebbe ­essere, giorni felici, fatti di quel tempo ­presente che ormai nessuno ha più, e per questo ricchi di senso.

LINK AMAZON




spacca l'infinito

TRAMA

Piero Pelù il rocker, l’attivista, l’anarcoide, il brado, Piero Pelù il cantante, “el diablo”, il pugile, il gigante: ebbene, dimenticatevi tutto questo e preparatevi a partire. Sì, perché in questo libro P. scende dal palco, spegne i riflettori e ci invita a viaggiare insieme a lui, con il coraggio di aprire la porta della memoria e di avventurarsi fino a dove tutto ha avuto inizio. E appena si ferma per un momento a riposare, ecco che accanto a lui appare un ragazzino intraprendente, originale, pieno di domande. Seguendo il dialogo tra l’uomo e il bambino attraversiamo la storia italiana – dalle trincee della Prima guerra mondiale agli anni del Fascismo, da quelli della Guerra fredda fino al disorientamento dei nostri giorni – e quella di un ragazzo pieno di sogni, che in uno scantinato sul Lungarno ha cominciato a credere in se stesso e da allora è andato lontano.
A ogni pagina incontriamo personaggi indimenticabili, sorridiamo, ci commuoviamo, e ogni volta che cala la sera sentiamo di aver raggiunto una consapevolezza nuova: chi non si arrende riesce sempre a conquistare ciò che conta davvero; chi sa affrontare le difficoltà con determinazione e ironia non ne esce mai davvero sconfitto, e se anche imbocca una strada sbagliata, quella lo porterà a scoprire qualcosa di sorprendente. Ma soprattutto, questo libro ci racconta una vita vissuta al fianco di una delle innamorate più esigenti: la dea musica, che va amata e alimentata ogni giorno, perché la routine è la sua peggiore nemica. E perché la musica, come l’amore, è uno dei modi più strepitosi per cambiare il mondo.
Al bambino che è stato P. confessa: “Se mi fossi dimenticato di te non sarei stato felice nemmeno un minuto”. Così Spacca l’infinito non è solo il verso di una canzone, ma anche l’invito rivolto a tutti a non perdere lo stupore e la fiducia in un universo dove tutto, a saperlo ascoltare, canta insieme a noi.

LINK AMAZON







il silenzio
TRAMA
Manhattan, 2022. Una coppia è in volo verso New York, di ritorno dalla loro prima vacanza dopo la pandemia. In città, in un appartamento nell'East Side, li aspettano tre loro amici per guardare tutti insieme il Super Bowl: una professoressa di fisica in pensione, suo marito e un suo ex studente geniale e visionario. Una scena come tante, un quadro di ritrovata normalità. Poi, all'improvviso, non annunciato, misterioso: il silenzio. Tutta la tecnologia digitale ammutolisce. Internet tace. I tweet, i post, i bot spariscono. Gli schermi, tutti gli schermi, che come fantasmi ci circondano ogni momento della nostra esistenza, diventano neri. Le luci si spengono, un black-out avvolge nelle tenebre la città (o il mondo intero? Del resto come fare a saperlo?) L'aereo è costretto a un atterraggio di fortuna. E addio Super Bowl. Cosa sta succedendo? È l'inizio di una guerra, o la prima ondata di un attacco terroristico? Un incidente? O è il collasso della tecnologia su se stessa, sotto il proprio tirannico peso? È l'apparizione di un buco nero, l'aprirsi di una piega dello spazio e del tempo in cui le nostre vite scivolano inesorabilmente? Di certo c'è questo: era dai tempi di "Rumore bianco" che Don DeLillo non ci ricordava con tanta accecante precisione che viviamo, disperati e felici, in un mondo delilliano.

LINK AMAZON





 

Segnalazione "Ciao, Belle!"

Buongiorno lettori e buona domenica! 😊

Vi segnalo il nuovo romance di Axel Refrain "Ciao, Belle!" in uscita il 9 Febbraio, ma già in preorder.



SCHEDA

Autore: Axel Refrain

Titolo: Ciao, Belle!

Romance autoconclusivo in self publishing

Genere: Axel's Romance

pagine 230 circa

prezzo 0,99 o gratis con kindle unlimited

uscita il 9 febbraio ma già disponibile in prevendita

chi lo acquista in prevendita ha diritto a un mio ebook precedente gratuito


LINK AMAZON 



SINOSSI

Isabelle Young è una ragazza carina e testarda e, perché no, un po’ matta. Sogna il grande amore, adora leggere romanzi rosa e ha un lavoro che ama presso la prestigiosa British Library di Londra.

Un giorno, mentre passeggia per Hyde Park, riceve un lapidario sms dal suo ragazzo storico in cui la informa di voler chiudere la loro relazione.

Belle, nonostante i problemi che si trascinavano da qualche tempo, prova ancora affetto per lui e tenta in ogni modo di contattarlo per cercare di farlo ragionare ma non ci riesce.
Come ciliegina sulla torta, pochi giorni prima di Natale, scopre che Noel si è beatamente riaccompagnato con colei che definiva la sua migliore amica.

Belle ne soffre e passa le vacanze a fingere agli occhi di parenti e amici di essere felice e spensierata. Inizia però a percepire Londra, improvvisamente, troppo stretta per lei e i suoi ritmi caotici e frenetici mal si conciliano col suo bisogno di tranquillità e pace. L’occasione di una “fuga”, fortunatamente, non tarda ad arrivare. C’è un posto vacante presso la libreria della Fortrose Academy nelle Highlands scozzesi. Sebbene si tratti di una sostituzione di sei mesi, tutti i colleghi negano la loro disponibilità. Chi può essere talmente pazzo da recarsi in pieno inverno in un paesino sperduto della Black Isle?

Belle non ci pensa due volte e accetta. Crede che sia la sua occasione per dimenticare Noel, così decide di partire immediatamente. 

Laggiù tutto sembra incantato e senza tempo tranne per un piccolo particolare, Mr. Wolf: criminale internazionale in attesa di processo che gode di semi-libertà. Vive nel faro di Chanonry e non può avvicinarsi a nessun essere umano a meno di tre metri di distanza. Tutti a Fortrose lo temono e premono costantemente sulle autorità affinché venga allontanato il prima possibile dalla loro placida cittadina. È più grande di Belle e ha lunghi capelli scuri, barba incolta e sorriso malandrino. Per tenersi in forma è costretto a fare jogging in piena notte lungo la spiaggia, proprio la stessa su cui si affaccia la finestra della camera di Belle. 

Per uno stupido scherzo del destino, una sera, i loro sguardi si trovano. Il cuore di Belle inizia a battere forte. Si può essere talmente pazzi da sentirsi attratti da un tipaccio del genere? Possibile che l’amore torni così presto a bussare alla sua “finestra”?



mercoledì 3 febbraio 2021

Recensione "Mani sugli occhi"

 Buongiorno lettori e lettrici 😀

Oggi contenta di partecipare al review di "Mani sugli occhi" di Pitti Duchamp edito Words Edizioni che ringrazio per la copia e per la disponibilità.

mani sugli occhi




SCHEDA


TITOLO: Mani sugli occhi

AUTORE: Pitti Duchamp

EDITORE: Words Edizioni

GENERE: Romance contemporaneo

FORMATO: Ebook (2,99) - Cartaceo (15,90)

RELEASE DATE: 28.01.2021

DISPONIBILE SU AMAZON E IN TUTTE LE LIBRERIE


E' un romance contemporaneo a tutti gli effetti perché potrebbe essere una storia veramente accaduta, anche se non lo è. 

Mi è sembrato di guardare una puntata di "Alta infedeltà", con il tipico triangolo amoroso, anche se "Mani sugli occhi" è decisamente molto di più.

Ma andiamo con ordine.

Scilla è una giornalista fiorentina che ama il suo lavoro ed è davvero brava a redigere articoli per la sua testata, ma un giorno deve subire una visita oculistica a causa della sua miopia e del distaccamento di retina. 

Durante la sua visita un giovane oculista ne rimane subito affascinato da questa donna matura dai capelli corvini, ma non sa che Scilla ha incantato gli occhi del primario, il professore Aiace, uno dei più bravi oculisti al mondo.

Le loro vite si intrecciano proprio quando dopo l'operazione Scilla non riesce a vedere bene a causa dell'operazione e cade quando sta per prendere il taxi per tornare a casa. 

Il primario la aiuta e decide di accompagnarla a casa facendogli da "crocerossino" e medicando l'occhio. 

Proprio a casa di Scilla i due si conoscono ed entrambi sono attratti uno dell'altra, se non fosse che è difficile ammettere i loro sentimenti, anche perché c'è di mezzo Agnese, la compagna e collega di lavoro di Aiace, una donna perfetta, stilosa, che il padre ha voluto che Aiace si prendesse cura di lei.

Il rapporto tra Aiace e Agnese non è dei migliori, è un rapporto di abitudine ma senza amore.

Mi sono piaciuti molto tutti i personaggi del romanzo, a partire dai protagonisti Scilla e Aiace, due nomi strani come i loro i caratteri; Scilla l'ho amata, è una donna allegra, vivace, dal carattere tipico fiorentino, si fa scappare qualche parolaccia e mi ha davvero fatto divertire. Ho apprezzato la sua tenacia nel lavoro, la sua volontà di fare bene il lavoro che ama. 

Aiace è un medico, quindi è un uomo rigido, serio, che pensa alla sua carriera anche all'estero. Mi è piaciuto come con Scilla lui si sciolga e la apprezzi per ciò che è, con il suo carattere, con le sue parolacce.

Ho apprezzato anche la sorella di Scilla che, nonostante non abbia un rapporto costante con la sorella in quanto vive in Inghilterra con la sua famiglia, è pronta ad aiutarla nel momento del bisogno e le sta vicino. 

Tra Agnese e Scilla chi si aggiudicherà il cuore di Aiace? 

Tra Scilla e Aiace c'è qualche anno di differenza, Aiace è un uomo maturo, ma il loro amore non ha età e trovo che descrivere un amore in età adulta non sia facile come raccontare un amore tra adolescenti, in questo devo davvero complimentarmi con l'autrice che finora non conoscevo.

L'ambientazione di Firenze mi è piaciuta molto, ho apprezzato che l'autrice abbia messo un pizzico della sua vita nel romanzo, anche le parti in cui l'ambientazione si svolge in ospedale sono ben curate e dettagliate.

Il pov alternato in prima persona fa immedesimare il lettore, soprattutto la genuinità e la spontaneità di Scilla, il non essere sempre perfetta. 

Personalmente l'ho letto in un pomeriggio, si legge con facilità, i dialoghi sono ben costruiti e mi sono davvero divertita a leggerlo. 

Sicuramente non mi farò scappare il prossimo romanzo dell'autrice! 

"Mani sugli occhi" è un romanzo che inizialmente sembra banale, ma che in realtà non lo è affatto, tema principale è che l'amore vero può essere trovato e vissuto a qualsiasi età.

Se vi ho incuriosito non vi resta che acquistarlo, come sempre vi metto il link amazon!

Buona lettura 😃


LINK AMAZON



TRAMA

L’amore può insinuarsi in una vita fatta di doveri e soddisfazioni professionali e demolire l’egocentrismo di un chirurgo oftalmico di fama internazionale? Può sostituirsi all’ambizione di una giornalista di talento e darle un’altra densità, modificarle lo spirito? Un uomo e una donna al centro delle proprie vite, concentrati sulle loro aspettative, sugli egoismi, sulla paura di distrarsi dai propri obiettivi, entrambi troppo adulti e solidi per scendere a compromessi e rinunciare a una parte di loro stessi. Un amore inaspettato che sovverte e disordina, squassa e stacca e non dà possibilità di scelta se non la fuga. Eppure, quando l’indipendenza si trasforma in solitudine, solo un sentimento profondo può riparare l’anima. Se una vocazione perde di significato è nell'amore che può tornare a recuperarlo. Aiace e Scilla sono la dimostrazione che non c’è età per scoprire quanto i sentimenti possano indurre al cambiamento

L'AUTRICE

Nata nel 1981 sotto il segno del Leone a Firenze, Pitti Duchamp vive tutt’ora nella provincia di Firenze, sulle colline del Mugello, con il marito rugbista, due bimbi indisciplinati e un cane anarchico. Appassionata di burlesque e collezionista di pezzi vintage di arredamento e moda cerca di coniugare i suoi interessi scrivendo e leggendo romance storici. Se avesse del tempo libero adorerebbe trascorrerlo tra i rigattieri e i robivecchi del centro di Firenze.

È amante della storia in particolare quella dell’Europa tra il 1500 ed il 1900, i quattrocento anni che hanno creato la modernità per come la conosciamo oggi in termini di arte, pensiero filosofico e scientifico, socialità. Apprezza nelle persone più di tutto la gentilezza, il garbo e la buona educazione, quel “non so che nel portamento” che fa di una donna una dama e di un uomo un signore. In self ha pubblicato per la serie D’amore e d’Italia: L’Arabesco, Lupo di primavera, La gran dama, Il pugnale e la perla nera, La fiamma del ghiaccio. Ha partecipato alla raccolta Natale a Pemberly con uno scritto ispirato a Orgoglio e pregiudizio e alla raccolta Cuori fra le righe con un racconto ambientato durante la Grande guerra. Per DRI Editore ha pubblicato Frittelle al miele e altre dolcezze, il primo regency, e Stupefacente banalità, un romance contemporaneo.

Per Words Edizioni ha pubblicato il regency Il Farabutto e la Sgualdrina e il romanzo contemporaneo Sabbia Bianca, primo volume della tetralogia I Giganti del Calcio Storico. 

Mani sugli occhi è il suo terzo romanzo pubblicato con la casa editrice campana. 


martedì 2 febbraio 2021

Segnalazione "Noi siamo vendetta"

Buongiorno lettori e lettrici 😃

Oggi per gli amanti del genere thriller vi segnalo la raccolta "Noi siamo vendetta" di Diego di Dio.

noi-siamo-vendetta

 SCHEDA

Titolo: Noi siamo vendetta

Autore: Diego Di Dio

Editore: Delos Digital


TRAMA

Tre racconti, tre squarci nella follia dell’umano e del quotidiano. Tre porte spalancate sul male nero che alberga in ognuno di noi. E che resta latente fino al momento dell’esplosione, quando ogni cosa cambia per sempre.


Tre personaggi tristi, ambigui e sconvolti, costretti a recitare sul palcoscenico delle proprie delusioni.


Prima di precipitare nell’abisso.


L'AUTORE

Diego Di Dio, procidano, è nato nel 1985. Scrittore, editor, agente letterario e docente di scrittura e di editoria, nel 2015 ha fondato l’agenzia letteraria Saper Scrivere. Amante del giallo e del thriller, è anche direttore della collana Spettri, per la casa editrice Alter Ego. Ha pubblicato, con il Giallo Mondadori, i racconti I dodici apostoli, Il canto dei gabbiani (menzione d’onore al Gran Giallo Città di Cattolica) e L’uomo dei cani (inclusi nella raccolta Noi siamo vendetta). Ha vinto, per due volte, il premio Writers Magazine Italia, con i racconti C’è ancora tempo e Il trampolino. Ha vinto, inoltre, il Nero Premio con il racconto noir Il coltellaio e il premio Mario Casacci (Orme Gialle) con il racconto La signora. Ha pubblicato, con la Delos Digital, i racconti thriller Scala reale, La bambina della pioggia e Il supereroe. Ha vinto, inoltre, il premio Scuola di Fumetto per la miglior sceneggiatura, con Io sono il tempo. Fore morra (Fanucci, 2017) è stato il suo primo romanzo, e ha riscosso un notevole successo di pubblico e critica. I suoi corsi di scrittura e di editoria sono seguiti da mezzo migliaio di studenti in tutta Italia.


LINK ALLA RACCOLTA 

👉https://delos.digital/9788825414165/noi-siamo-vendetta