} S Pink Premium Pointer

venerdì 17 agosto 2018

Un principe per Agla

Buongiorno e buona estate! 😊 
Oggi vi parlo di un libro che mi è stato gentilmente mandato dalla casa editrice "M&L" dell'autrice e giornalista Diletta Nicastro
Il libro si intitola "Un principe per Agla" e lo definirei un romanzo sportivo.


un principe per agla
ll libro si apre una prefazione di Mauro Berruto, ex ct della nazionale di pallavolo maschile bronzo a Londra 2012. Il romanzo infatti racconta principalmente la storia d'amore tra 2  giovani ragazzi: Agla, pallavolista e ragazza bellissima e per questo molto corteggiata e Stelvio, che lavora in una ditta di famiglia in grave crisi finanziaria.

Durante un Capodanno a Cortina i due ragazzi si incontrano e subito per loro scatta il "colpo di fulmine", tuttavia Agla deve presto tornare a Roma per allenarsi con la squadra di pallavolo, la Roma Nord Volley perché questo potrebbe essere l’anno decisivo per la promozione nella serie B1. 


Stelvio invece deve tornare a Lecco all'azienda di famiglia per cercare di risollevarla. 

Entrambi i ragazzi stanno subendo un periodo difficile della loro vita: Agla ha da poco perso una sua cara amica e Stelvio con i problemi economici dell'azienda ha dovuto vendere la casa a Cortina a un'agenzia immobiliare.

La centralità del romanzo rimane comunque la pallavolo, sport che anche l'autrice ha praticato, molte sono le parti che descrivono gli allenamenti e le partite di Agla e delle sue compagne allenate da mister Segreto. Tante anche le emozioni vissute negli spogliatoi dalle compagne di pallavolo di Agla.

La trama si sussegue incalzante e a con un ritmo veloce, si passa infatti da un personaggio all'altro e da una situazione all'altra con rapidità.

A mio parere è un libro carino, con molti dialoghi e con una trama attuale che presenta vari temi: lo sport, l'amicizia, la sconfitta, l'amore, la crisi finanziaria ecc...

Tuttavia un consiglio che posso dare è che avrei snellito un pò di più alcuni punti, forse un pò troppo ricco di contenuti in  più di 500 pagine e avrei suddiviso maggiormente il romanzo in capitoli, per rendere più agevole la lettura.

Lo consiglio a chi ama le storie d'amore e la pallavolo.

Una curiosità: "Un principe per Agla"vanta il record di essere la prima opera letteraria in cui viene utilizzato la parola "petaloso".



LINK AMAZON




LINK CASA EDITRICE 👉 www.ilmondodimauroelisi.it


TRAMA 

Agla Zanin, 23 anni, è il micidiale opposto della Roma Nord Volley, studia Lingue, è bella come il sole ed ha una verve che incanta. La sua vita viene sconvolta dalla tragica scomparsa della sua migliore amica durante un viaggio in Irlanda. Con mille ricordi, il cuore a pezzi e una promessa che non sa se riuscirà a mantenere, si rifugia a Cortina per una festa di Capodanno in cui non c'è proprio nulla da festeggiare.

Stelvio Airoldi, 28 anni, di Lecco, è vicepresidente della Airoldi Industrie Meccaniche. La crisi e losche trame ordite per strappare loro un innovativo brevetto, realizzato proprio da Stelvio, portano la storica azienda di famiglia sull'orlo del baratro. Gli Airoldi si trovano costretti a vender l'amata casa di Cortina il più velocemente possibile e Stelvio parte il 30 dicembre per firmare con l'agenzia immobiliare.

Tre giorni appena, ma i cuori addolorati di Stelvio ed Agla si incontrano, si parlano, si riconoscono.
E nulla sarà più come prima.

Un viaggio nell'Italia di oggi (al ritmo delle hits degli anni '80), in cui la crisi non guarda in faccia nessuno, in cui gli amici si trasformano in conoscenti imbarazzati o in nemici giurati e in cui ci si ritrova privi del proprio passato e del proprio futuro.

Un'appassionante, infinita partita in un campionato sempre più difficile, tra giocatrici da domare, un capitano granitico e un allenatore dal passato oscuro, in cui la pallavolo e la sfida per la promozione in B1 diventano una metafora della vita, perché si può imparare più dalle sconfitte che dalle vittorie e perché, qualunque cosa accada, "nessuno può toglierti quello che hai ballato"...

Nessun commento:

Posta un commento