} S Pink Premium Pointer

mercoledì 27 giugno 2018

L'uomo dei tulipani

Buonasera!!! 😊 Innanzitutto vi ringrazio per aver letto l'ultima mia recensione, siete stati davvero tanti ad averla letta, grazie di cuore! 💖
Oggi vi parlo di un libro gentilmente consegnatomi dall'agenzia Saper Scrivere, che ringrazio.
Il titolo è "L'uomo dei tulipani" di Elia Banelli.

Si tratta di un libro thriller, ben fatto, che potrebbe essere spunto anche di un film, in quanto non è una storia fantastica, ma è una storia reale, che potrebbe essere stata presa tranquillamente da un fatto di cronaca.

All'inizio del romanzo vari capitoli con vari personaggi si alternano e pongono il lettore a chiedersi: "cosa riserverà questo personaggio?" 
Infatti proprio a metà circa del romanzo una signora, chiamata Maria mentre passeggia sotto la propria casa viene uccisa da un vaso di fiori caduto dal davanzale.

Iniziano quindi le varie ricerche da parte dell'ispettore Laganà per trovare l'assassino. Si uniscono a lui anche Giulio e Laura, due persone comuni che si sono ritrovati a Città di Castello per una conferenza di avvocati.

La vicenda si sussegue in modo scorrevole, con colpi di scena per identificare il famoso "Uomo dei tulipani".

E' stato un thriller carino da leggere, soprattutto considerando che è di un autore emergente, sicuramente ha un bello stile, ricco di dialoghi e descrizioni e un bel modo di scrivere. Forse un appunto secondo me da migliorare è quello dei numerosi personaggi, io ne avrei messi un pò meno, soprattutto all'inizio così d'impatto nominandoli tutti non si capiva da che punto iniziava la storia, ma comunque la storia è stata molto coinvolgente.

Un thriller da leggere sicuramente questa estate!

LINK AMAZON







TRAMA
In una piccola città dell’Umbria una ricca signora muore in un incidente tanto sfortunato quanto improbabile: un vaso di fiori, caduto dal balcone di casa sua, la colpisce in testa, uccidendola sul colpo. L’appuntato Franco Laganà, inviato sul posto per archiviare il caso, scopre un dettaglio insolito accanto al corpo della vittima: un petalo di tulipano finto nascosto tra i fiori veri. Nonostante il parere contrario del maresciallo Urbani, Laganà non crede alla natura accidentale dell’evento, e finirà per imbarcarsi in un’indagine personale e clandestina, trovando sostegno solo in Rosanna, una poliziotta con cui, in passato, ha avuto una relazione tormentata. Mentre le indagini proseguono, un nuovo caso di cronaca squassa la tranquillità della cittadina: viene assassinato un celebre avvocato, avvelenato durante un ballo in maschera. Chi si nasconde dietro queste morti? Si tratta di due episodi casuali, in apparenza non connessi, oppure fa tutto parte di un piano? In una corsa rocambolesca contro il tempo e le apparenze, Laganà scoprirà l’esistenza di un disegno mostruoso e chirurgico, orchestrato da una mente tanto scaltra quanto brillante.

LINK AUTORE

Nessun commento:

Posta un commento